La Svizzera è il quinto esportatore al mondo di prodotti italiani


Nel mese di febbraio la Svizzera diventa il quinto esportatore mondiale di prodotti italiani. Per la prima volta in dieci anni superato il Regno Unito.

ROMA – Secondo i dati dell’istituto di statistica italiano (Istat), nel febbraio 2009 la Svizzera ha superato il Regno Unito nella classifica degli esportatori di prodotti italiani, collocandosi per la prima volta da dieci anni al quinto posto. Subito dietro la Germania, la Francia, gli Stati Uniti e la Spagna.

Secondo i dati dell’istituto, quest’anno l’Italia ha esportato nel mondo beni e servizi per un valore di 23.5 miliardi di Euro, con una diminuzione sull’anno precedente del 25.3%.

Tutte considerevoli le flessioni sui maggiori mercati: – 23.0 % Germania e Francia, – 34.6 Stati Uniti, – 41.3 Spagna, – 31.5 Regno Unito.

La frenata sul mercato svizzero è stata però molto più contenuta (- 5.7%), fatto che ha permesso all’Italia di contenere i danni e alla confederazione di scalare la classifica e confermare la sua predilezione per i prodotti italiani anche in tempi di recessione.

Contribuiscono a questo risultato gli effetti più moderati della crisi di domanda globale sul mercato svizzero, dovuti alla presenza di settori industriali come il farmaceutico, e alla propensione dei consumatori elvetici all’acquisto di prodotti di qualità.

Red. Est.

Commenta via Facebook!

La tua opinione è importante, rendila pubblica!

  1. simone ha detto:

    Buona notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *