Telefonia, Sunrise investe mezzo miliardo di dollari in innovazione


In piena crisi economica, la compagnia telefonica Sunrise annuncia l’investimento di mezzo miliardo di dollari nello sviluppo della propria rete di telecomunicazioni.

ZURIGO – Mentre la crisi economica attanaglia i mercati e le piccole imprese, c’è anche chi decide di investire in innovazione. Ed è l’ICT (Information and communication technology), il settore più resistente ai venti di pessimismo, in tutto il mondo.

La Svizzera non fa eccezione. A conferma di ciò arriva l’annuncio odierno della compagnia telefonica Sunrise: investire nei prossimi tre anni 500 milioni di franchi (poco meno di mezzo miliardo di dollari) per l’ampliamento e il potenziamento della propria rete mobile.

Nello specifico, il gruppo – controllato dalla danese TDC – ha intenzione di potenziare la copertura delle regioni periferiche in modo da garantire un servizio più efficiente su tutto il territorio.

Per Christoph Brand, presidente di Sunrise, si tratterebbe applicare tecnologie attualmente in uso solo nei grandi agglomerati anche per le zone meno densamente popolose, in modo da accrescere la velocità di trasmissione dei dati attraverso la rete mobile. Ciò dovrebbe permettere, con tutta probabilità, anche una più efficace fruizione di internet mobile.

Tutto ciò si tradurrà nel’installazione sul territorio di centinaia di nuove antenne, alcune in sostituzione delle vecchie, molte ex novo.

La decisione, afferma Brand, è stata formalizzata la settimana scorsa dal Consiglio d’amministrazione di Sunrise e avrà i suoi effetti da oggi e per tre anni.

Red. Tec.

Commenta via Facebook!

La tua opinione è importante, rendila pubblica!

  1. […] notizia della prossima unione arriva a distanza di poche settimane dall’annuncio di Sunrise di voler investire mezzo milione di dollari in sviluppo e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *