Fallimenti di imprese: è record in Svizzera


Crisi del sistema delle imprese, nel primo semestre dell’anno si è registrato il record di fallimenti.

ZURIGO – In periodo di crisi anche le solide imprese elvetiche se la passano male. Secondo uno studio della società Dun & Bradstreet, nel 2009 si è registrata la massima impennata nei fallimenti aziendali.

Secondo lo studio, nel periodo intercorso tra gennaio e maggio le imprese fallite sono state 1984. I cantoni più colpiti sarebbero il Ticino e Zugo, con un aumento registrato del 60%.

Le cause sono da ricercare nella crisi internazionale e nella recessione, che oltre a determinare minore fiducia negli investitori hanno determinato un notevole incremento dei procedimenti fallimentari e una minore propensione all’accorpamento.

Nel mese di aprile 2009 si era registrato un leggero rallentamento, mentre in maggio – con 461 fallimenti riscontrati – si è verificato un nuovo massimo. Tornano timori per il mercato del lavoro e la disoccupazione da più parti indicata come il problema più imminente per i prossimi mesi.

Il record nazionale precedente era stato toccato nel 2004.

Red. Int.

Commenta via Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *